EARTHRIDE

Signore e Signori, Dave Sherman, uno dei mastermind del Doom, ha gentilmente risposto alle nostre domande. Oggi gli Earthride sono la sua occupazione principale, e non potete non avere ascoltato l’ultimo ottimo “Vampire Circus” uscito per Southern Lord nel 2005, ma come leggerete sotto Dave non è tipo da stare con le mani in mano.
Ciao Dave! “Vampire Circus” è stato pubblicato due anni dopo “Taming The Daemons”, ti va di dirci brevemente cosa è accaduto in questo periodo?
Gli Earthride sono stati spesso in tour e hanno trovato anche il tempo per scrivere delle canzoni con Bobby Liebling dei Pentagram. Stiamo lavorando ad un progetto chiamato “Basement Chronicles” che dovrebbe uscire su Season Of Mist in Europa e in USA sulla nuova etichetta di Pellet, ex Relapse records.

E’ durante questo periodo che gli Earthride si sono evoluti da band influenzata dagli Spirit Caravan ad un mix di Motorhead e Doom?
Gli Earthride sono totalmente differenti dagli Spirit Caravan. Penso che noi partiamo da un tipo di pesantezza che non ho mai conosciuto nelle band con cui ho suonato e penso anche che gli Earthride oggi siano arrivati ad un punto nuovo nella loro carriera.

Quale e quanto è stato il contributo di Mike Dean al suono di Vampire Circus?
Sostanziale, direi. Dopo che ha finito di registrato “In The Arms Of God” con i C.O.C. Mike è andato in tour con i Motorhead e nel frattempo si è occupato del mixaggio del disco. Questo gli ha dato degli spunti interessanti su come tirare fuori lo spirito live degli Earthride. Alle registrazioni si è unito Mick, il tastierista dei Clutch, anche la sua partecipazione è stata importante, per non parlare dei momenti in cui jammavamo tutti assieme…

C’è qualche episodio simpatico che puoi raccontarci su Mike Dean?
Ahahah, ce ne sono tanti! Una volta eravamo in tour con gli Spirit Caravan e siamo entrati in un negozio di strumenti musicali. Mike ha comprato una vecchia Gibson acustica degli anni Cinquanta. Nel tour bus non la smetteva di suonare vecchie canzoni blues e aveva veramente rotto il cazzo con tutte quelle oscure vecchie canzoni blues!

Com’è andato il processo di registrazione di Vampire Circus?
Siamo andati nel North Carolina per registrarlo ed è stato tutto mooolto differente da come è andato per il primo disco con Chris Kozlowski. Lui era il live engineer degli Spirit Caravan da anni e non aveva molta esperienza in uno studio. Mike invece è stato più uno che dava il tocco finale, ha una grande esperienza di studi di registrazione e sa esattamente dove mettere le mani per creare un suono da studio caldo e coinvolgente.

Come scrivete le canzoni? C’è una particolare suddivisione di compiti per raggiungere quella alchimia perfetta?
Facciamo un lavoro di gruppo. Ognuno scrive le proprie parti, io ed Eric scriviamo i testi e poi arrangiamo tutto assieme.

Quanto alcool ci vuole per avere una voce come la tua?
Non è quello che bevi, è quello che fumi!

Come è andato il tour americano che avete fatto ad Aprile?
Siamo appena tornati ed è stata un’esperienza magnifica. Verremo in Europa ad Ottobre con i Gate Of Slumber.

Ti va di dirci qualcosa sulla tua esperienza negli Spirit Caravan?
E’ stata un’esperienza fondamentale per la mia carriera, ed è inutile che ti dica che è stata una delle migliori band con cui ho suonato. Fortunatamente Tim Sult dei Clutch sta ristampando tutti i vecchi dischi dei Wretched che erano usciti su Hellhound records per la sua nuova etichetta. Mi raccomando!

Qual’è la tua personale opinione sulla cosiddetta scena Doom del Maryland? C’è mai stata o no secondo te?
C’è assolutamente una scena qui. The Obsessed, Unorthodox, Iron Man, Wretched, Pentagram, Vortex Of Insanity, Internal Void, Hidden Hand, Spirit Caravan vengono tutti da qui. negli ultimi tempi sto provando con i miei amici Russ Stahan e J.B. Beverley per un nuovo progetto chiamato Ghostdance. J.B. è il cantante della vecchia band di GG Allin Murder Junkies e suona anche con una band country e una hardcore, un vero musicista! Insomma qui in Maryland c’è questa fusione cosmica tra musicisti hardcore e Doom assolutamente particolare.

La vostra label Earth Brain è ancora in piedi?
Non proprio, esiste ancora ma non è attiva. La fondammo per pubblicare i 1000 demo degli Earthride ma quando arrivò Greg Anderson della Southern Lord Records è stata messa nel congelatore. Probabilmente qualcuno ristamperà le 4 canzoni di quel demo.

Francesco Imperato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *