AA.VV. – Scandinavian Friends: A Tribute To Roky Erickson

Roky Erickson è un mito. Su questo non ci piove. Già nel 1965 aveva creato con i suoi 13th Floor Elevators il cosiddetto psychedelic garage rock.Impossibile scordare il loro primo leggendario album che tanto ha dato alla musica. E proprio la grandezza di Roky viene omaggiata con un sincero tributo da una serie di band scandinave più o meno famose. Ad esempio i Cheaters, band proveniente da Oslo che non conoscevo, forniscono un’ottima Reverberation. Non hanno invece bisogno di presentazioni i Witchcraft che fanno Sweet Honey Pie in chiave acustica. Fuzz version dei Baby Woodrose com’è nel loro stile per I don’t ever want to come down mentre trascinante risulta Cold Night for Alligators degli Hellacopters a cui rispondono i We con una versione molto personale dello stesso brano.
Meritano citazione anche i Los Plantronics con la celeberrima You’re Gonna Miss Me e i Madrugada; La loro Slip Inside This House è assolutamente coinvolgente e commovente allo stesso tempo. Probabilmente avrebbe fatto piacere anche la presenza di un brano come Night of the Vampire ma direi che nel complesso ci si può senz’altro accontentare.

Cristiano “Stonerman 67”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *