ALIX – Nessun brivido

Attenzione, spalancate le orecchie: una nuova bomba tricolore sta per esplodere! Luogo di provenienza Bologna, anno di nascita 1995, uscite all’attivo due (“Alix” nel 1997 e “Cuore in bocca” nel 1999), genere proposto stoner rock cantato in italiano. Un sound per certi versi unico nel nostro desolante panorama, che fa leva soprattutto sulla splendida voce di Alice Albertazzi, capace di donare grinta e feeling a tutte e cinque le composizioni presenti in questo minicd.
Nonostante il dischetto sia piuttosto datato (risale ad ormai due anni fa), va dato atto alla Edgar Music di aver creduto in una band che può benissimo dire la sua nello stonerama internazionale. La matrice heavy psichedelica è infatti plasmata da una capacità melodica fitta ed intrigante, unita a passionali inserti blues e ad una carica travolgente sottolineata dalle chitarre infuocate di Pippo De Palma. Non va però dimenticato l’apporto essenziale della base ritmica, composta da Gianfranco Romanelli al basso e Andrea Insulla alla batteria. Da questo succoso impasto vengono fuori matasse fumose ed avvolgenti come l’iniziale “Fino al ventre”, song impreziosita dai contrappunti delicati di Alice, e “Perfetto”, furiosa cavalcata che percorre trame dissonanti ed intense.

Testi introspettivi e mai banali sono un altro punto a favore, così come i sotterranei percorsi blues di “In scatola”, dove le vocals si scontrano con riff granitici degni dei migliori Unida. Ennesimo gioiello è anche “Può bastare”, track introdotta da magnifici cori e portata avanti su un groove micidiale. Ovviamente per il finale non può mancare l’intreccio psichedelico, che in questo caso prende forma in “Cavallette”, mantra lisergico che si divide tra ritmiche ipnotiche, vocalizzi eterei ed effetti melliflui provenienti dalla chitarra di Gianfranco.

“Nessun brivido” è un cocktail di emozioni uniche, da non perdere assolutamente. Se non altro perché in Italia gruppi così sono più che rari…

Alessandro Zoppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *