ARCANA COELESTIA – Nomas

Giungono con “Nomas” alla terza release i cagliaritani Arcana Coelestia, nati nel 2005 e con due uscite alle spalle (“Ubi Secreta Colunt” nel 2007, “Le Mirage de l’Idéal” nel 2009). Fautori di un doom funereo a tinte black, non deviano di un millimetro dalla strada intrapresa con i precedenti dischi e mettono sul tavolo tutti gli elementi necessari a portare avanti il loro discorso: arrangiamenti trionfali e stentorei, batteria poderosa e voce cavernosa che si alterna al cantato pulito.
Tutto ben fatto, ben suonato e registrato. Ma alla fine la sensazione è che le cinque tracce che compongono “Nomas”, cinque movimenti di un’unica canzone, lascino ben poco oltre le tiepide impressioni iniziali. Ci si trova di fronte a qualcosa di spesso abusato, di già sentito infinitesime volte, e non basta la cura dei dettagli e degli arrangiamenti per far sì che il lavoro emerga in un panorama musicale tendente troppo spesso alla saturazione, visto anche l’enorme mole di musica fruibile. La strada da percorrere per la compagine isolana ancora è tanta per nobilitare la propria proposta musicale. E lo scriviamo perché crediamo nelle grandi potenzialità degli Arcana Coelestia.

Giuseppe Aversano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *