CABROCORDERO – Ofrenda inicial

Argentini purosangue, i Cabrocordero si configurano come duo composto da Patricio Lerma al basso e voce (distorti entrambi!) e Marcos Sara alla batteria. Di primo acchito stupisce e colpisce il suono d’insieme, corposissimo e acido (spettri di Big Business e Melvins), debitore dello stoner più diretto ed heavy. Condisce il tutto una voce cacofonica e costantemente urlata che dona un tocco di disperazione alle cavalcate lisergiche del duo. Se “Sendero Luminoso” parte subito sparata ed “in your face” è con la seguente “El Triangulo de Kan” che le potenzialità dei Cabrocordero escono allo scoperto: stop and go deflagranti, batteria incessante e voce “spaziale” per una cavalcata che si conclude in crescendo.L’apice dell’ep lo si raggiunge però con i sette minuti e passa di “Al Monte”, dove la batteria di Marcos lascia letteralmente il segno mulinando pattern frenetici e mai banali. Un ep di debutto di indubbio valore per un duo che riesce a creare un wall of sound impressionante anche come semplice duo. Da approfondire nell’immediato futuro, speriamo con un full lenght di pari valore a questo ep.

Davide Perletti