COOTERS, THE – Punk Metal

È una vera e propria dichiarazione d’intenti il titolo del nuovo disco dei Cooters. Punk metal, furia adrenalinica concentrata in dieci pezzi, punk sfacciato e dai contenuti sì divertiti e senza pretese ma con un collegamento critico diretto alla realtà degli Stati Uniti di oggi. Satirici ed oltraggiosi, The Cooters non sono così banali come può apparire (questo è il loro terzo lavoro e a breve ne uscirà uno nuovo, intitolato “Chaos or bust”): è sempre una buona sorpresa trovarsi dinanzi ad un gruppo che vive e suona punk ma non si fossilizza su una sola forma canzone. Certo, qui non c’è grande originalità o un album che rimarrà nella memoria. In questo senso con uno sforzo maggiore qualche pretesa in più la si poteva sostenere. Magari facendo leva sull’aiuto dell’amico John Sinclair, mica uno qualunque…Ma intanto non pensiamo a cosa è rimasto fuori, godiamoci una mezz’ora abbondante di riff al fulmicotone, vocals rabbiose, soli schizzati e crude ritmiche. “The gooch”, “Life like”, “Wheels in motion” macinano punk rock tirato e ‘caciarone’, diretto e senza tanti fronzoli, con frequenti inserti hard e heavy metal, rallentamenti e veloci riprese. In “Society sets the stereotype” e “Okolona!” i tempi si fanno compressi e ci si avvicina alla rabbia metropolitana tipicamente hardcore in stile Dead Kennedys/Gorilla Biscuits. Ma non c’è solo punk o hc. Rimangono comunque intelligenti variazioni sul tema, come nei casi di “Carpetbaggers” (quasi una versione scarnificata dei Primus), “Crusty” (punk misto al rock viscerale dei Clutch più una dilatazione psych nella parte centrale), “Kill them with kindness” e “The redneck slut from hell” (brani emocore appoggiati su testi deliranti) e “Woo lord!” (sorta di hair punk metal ottantiano).
In coda al dischetto troviamo anche il video di “The gooch”, realizzato in povertà di mezzi ma rabbioso, sincero, appassionato ed onesto. Proprio come sono i Cooters. Punk e metal al tempo stesso.

Alessandro Zoppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *