CRYSTAL SYNN – Chemical thirst

Avete presente Steve Hennessey, il cantante dei canadesi Sheavy? La sua voce è stata spesso definita un plagio vivente nei confronti di quella di sua maestà Ozzy Osbourne. Beh, chi ha usato questo paragone rimarrà allibito ascoltando l’ugola di Fred Mayoros, cantante dei Crystal Synn… E’ davvero incredibile la somiglianza con la timbrica e l’espressività del caro vecchio “madman”!
Sgombrando il campo da questi aspetti, dobbiamo dire che il promo d’esordio di questi Crystal Synn non è affatto male, anzi. Cinque brani di grande heavy rock molto influenzato dal metal classico, soprattutto nel riffing affilato e graffiante della coppia Dan Chrzan/Ed Hermann. Precise anche le ritmiche (opera di Joe Cucito alla batteria e Tony Mayoros al basso), a supporto degli intrecci tra le due asce e la voce di Fred. Ovviamente sono i Black Sabbath il punto chiave per interpretare il sostrato sonoro dei cinque, specie quelli del periodo “Sabbath Bloody Sabbath” / “Sabotage”. Altri spunti vengono invece dal metal roccioso e luciferino dei Judas Priest e dall’hard rock epico dei primi Rush, il tutto rielaborato con cura e la dovuta passione. Un bel mix insomma, che contribuisce a creare un sound forte e molto coinvolgente.

La registrazione sporca e poco a fuoco fa perdere impatto alle composizioni, ma non mordente. A cominciare dai riff trascinanti di “Misery” (caratterizzata anche da un memorabile chorus) fino ad arrivare all’accelerazione forsennata della conclusiva “Seventh seal”, il pezzo più metal oriented di tutto il dischetto. Nel mezzo troviamo invece il groove quasi stoner di ” Decadence” (vocals “ozzyane” ancora sugli scudi…), le atmosfere dark di “Chemical thirst” e l’hard rock deluxe di “Hypocrite”, compendio impeccabile di sonorità ’70s.

Levigando alcuni aspetti negativi, in particolare su suoni e produzione, i Crystal Synn potranno di sicuro dire la loro nel panorama hard & heavy odierno. Li aspettiamo al varco del disco ufficiale.

Alessandro Zoppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *