DOPE BODY – Saturday

Dopo il debutto su Drag City nel 2012 con “Natural History”, tornano i Dope Body con un EP intitolato “Saturday”. La proposta dei quattro ragazzotti del Maryland è sempre la stessa. Un noise rock sgranato in chiave Ampethamine Reptile, addolcito da sferzate melodiche. Si parte al fulmicotone con “Leather Head”, riff sgraziato di chitarra, batteria obliqua e voce sguaiata. I Jesus Lizard (che paragone!) in chiave melodica. Il secondo e ultimo pezzo, “Youth Relic”, è un punk ipertrofico e ipersaturo con quel basso ultradistorto che dà una spinta notevole al brano. Due tracce sintetiche ma non per questo prive di significato che inquadrano ulteriormente il percorso dei noisers di Baltimora. Attendiamo ansioni il secondo full-length.

Giuseppe Aversano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *