IL MALPERTUGIO – Sunset Screaming

Il Malpertugio sono noti ai cultori dell’underground per il loro “The Blues Demon’s Show”, pregevole dischetto che lasciava presagire sviluppi ampiamente positivi grazie al loro rock pesante e abrasivo. Presa la decisione di autoprodursi l’album di esordio, si presentano finalmente sulla lunga distanza riproponendo quattro efficaci brani dell’EP (“Bugs”, “Sunset Screaming”, “Obsession”, “Let the Shit In”) assieme ad altri succosi inediti. Siamo sempre sulle stesse coordinate, quindi la formula sonica rimane inalterata: stoner rock mescolato con hard alternativo (di qualità), più scampoli di psichedelia dalle sottili venature noir che affiorano di tanto in tanto a condire il tutto.L’impatto frontale e groovoso è garantito dalle varie “Bugs”, “Shotgun”, “Let the Shit In” e “Obsession”, ma non mancano episodi più tenebrosi e introversi come “Enmity” e “One Hour of Weakness”, mentre le mazzate pregne di lucida follia di “In This Bloody Night”, “Deranged” e della title-track sono l’ideale per farvi sobbalzare dalla sedia e catapultarvi in un incubo paranoide. Nota di merito alle convincenti vocals di Ivan Franzini, ma in generale tutti e cinque i componenti offrono una prova compatta, quindi affrettatevi a fare la conoscenza con un’altra convincente realtà della penisola. “Sunset Screaming” è ascoltabile interamente in streaming su http://www.ilmalpertugio.org/.

Roberto Mattei