MISSILES OF OCTOBER – Don’t Panic

Dopo due EP in due anni, arriva il debutto per il trio belga dei Missiles of October, composto da Lionel Beyet (basso e voce), Bob Seytor (batteria) e Mathias Salas (chitarra e voce). “Don’t Panic”, questo il titolo della release, si muove nella maniera più canonica e indolore nel territorio dello sludge duro e puro con qualche leggera, leggerissima contaminazione noise rock molto figlia dei primi ’90. Pur non mancando l’intensità e l’adrenalina tipica dei generi sopracitati, tutto scorre nella maniera più anonima senza nessun momento degno di nota.
Il debito ai grandi dello sludge, Crowbar su tutti, è fin troppo evidente, e anche quando si prova a dare una sferzata buttandosi sullo stile Amrep (Steel Pole Bathtub, Surgery, Hammerhead) le cose non cambiano di molto. Se “Wannabe” e “Cheerleader” sono pezzi, nella loro monoliticità, comunque ascoltabili, il resto si dimentica facilmente. Un album quello del terzetto di Bruxelles che alla fin dei conti risulta essere un’occasione mancata e che va a perdersi in quel marasma di uscite, sludge e non, che peccano di mancanza di iniziativa e originalità.

Giuseppe Aversano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *