MR.BIZARRO & THE HIGHWAY EXPERIENCE – Hello Hell

Avevamo già parlato di Mr. Bizarro & The Highway Experience qualche anno fa, quando nel 2003 eravamo stati sorpresi dalla freschezza di una demo come “White star killers”. Ora torniamo sul gruppo veneto perché si rifà vivo con una nuova formazione (a Iuri – chitarra, voce – e Stefano – batteria – si affiancano Marzia al basso e Alessandra alla voce) e un nuovo lavoro. “Hello hell” contiene dieci brani che confermano l’ispirazione della band, sempre alle prese con il suo rock esplosivo e provocante influenzato dai vari Fugazi, Jesus Lizard, Sonic Youth e One Dimensional Man (non a caso Giulio Favero ha collaborato con i quattro nella produzione del cd).Ma la personalità è sempre molta e si fa largo con prepotenza lungo l’arco della mezz’ora del lavoro. “Pyshical riot”, “Psyco city”, “Too many BJs” e “Eleanor” sono un punto d’incontro tra noise, punk, hard, blues scalcinato, garage e rock’n’roll, il tutto in un mix isterico e altamente dopato. “Key?” e “La matador” (che giocoso quel fischiettio…) cercano una via insana e dannata alla melodia, mentre “Dispet”, “A sad sad story”, la strumentale “Stonerosa” (feedback asfissianti!) e la conclusiva “El diabolito” esplorano versanti più psichedelici, fondendo perversione sessuale e degrado metropolitano.
Inferno, dannazione, libertà e conferme. Cosa chiedere di meglio? Ah sì, una cosa c’è: il disco è scaricabile gratuitamente sul sito dell’etichetta, Midfinger Records.

Alessandro Zoppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *