SHAPE OF DESPAIR – Shape Of Despair

Questo non è il nuovo album degli Shape Of Despair, ma la ristampa dei demos (datati 1998) con l’aggiunta di un’inedita bonus track registrata apposta per l’occasione. La nuova “Sleeping murder” prosegue il discorso dell’ultimo album “Illusion’s play” e conferma la band finlandese come uno dei gruppi di punta della scena depressive, abili come pochi nel dare un maestoso tocco funereo alle proprie composizioni. Le demo tracks (provenineti da “Alone in the mist” e dal promo 1998) finiranno poi su “Shades of night descending” e “Angels of di stress”, rispettivamente primo e secondo album del gruppo scandinavo. Qui suonano comunque in versione differente (ancora più fredde se possibile) rispetto a come le abbiamo conosciute, specialmente la lunga “In the mist”, non poco differente dalla versione apparsa poi su “Shades of night descending”. Chi segue da sempre i Shape Of Despair non esiterà quindi a procurarsi questa raccolta, indicata comunque (data la qualità delle canzoni) a chi ancora non conosce la band finlandese. Un disco per i fan ma non solo.
Marco Cavallini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *