SOURVEIN – Imperial Bastard EP

Possiamo annoverare i Sourvein tra i gruppi più importanti dello sludge doom senza esagerazioni. Attivi dal 1996 il gruppo, formato da T-Roy (ex Buzzoven) ha alle proprie spalle due full lenght, “Salvation” del 2000 e l’ottimo “Will To Mangle” di due anni dopo più una serie di ep e split (tra l’altro in compagnia dei Church Of Misery).E dopo “Emerald Vulture” del 2005 e “Ghetto Angel” di quest’anno completano la trilogia degli ep con questo nuovo “Imperial Bastard” in attesa di un altro lavoro sulla lunga distanza.
Diciamo subito che la formula non è cambiata, quindi chi conosce il gruppo sa perfettamente la materia trattata in questi quattro brani della durata complessiva di diciassette minuti. Che partono ancora una volta all’insegna di uno sludge doom marcio e putrido con l’iniziale “I..Vigilante”. La voce è bestiale e raggelante e la musica non lascia scampo. Non muta lo scenario con la seconda traccia “Shipwrecked”, se possibile ancora più mostruosa della precedente. La titletrack è forse il pezzo più “misurato”, molto stoner e con qualche accenno southern mentre la conclusiva “Forhtwind” ci fa precipitare negli inferi dove la salvezza dell’anima è pura utopia. D’altronde è lì che finiremo tutti. Consigliato solo agli appassionati del genere.

Cristiano “Stonerman 67”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *