Djinn

Si chiama Djinn (le creature fatte di fuoco o vapore nelle tradizioni pagane pre-islamiche) il nuovo progetto psichedelico che nasce dalla fusione di Goat e Hills.

Il debut album della band uscirà il 7 maggio 2019 su Rocket Recordings e prende ispirazione dal folklore e dalla mitologia del deserto africano, così come dal free jazz di Alice Coltrane e Sun Ra.

Si tratta del terzo progetto solista che arriva da membri di Goat e Hills: Goatman ha esordito nel 2018 con Rhythms, mentre il 19 aprile uscirà För Meditation, prima emissione di Centrum, band che vede insieme musicisti di Hills e Weary Nous.

Djinn si preannuncia senza dubbio uno dei dischi più intriganti di questo 2019: ecco il primo estratto, Le Jardin de la Morte, disponibile su Bandcamp.